17/03/2015

“LEONARDO CHAIN”. CONSEGNATO L’EUROPASS MOBILITY A 42 GIOVANI

“LEONARDO CHAIN”.  CONSEGNATO L’EUROPASS  MOBILITY A 42 GIOVANI

42 giovani laureati marchigiani, al termine dell’esperienza formativa di 14 settimane realizzata all’estero grazie alla Provincia e al progetto europeo Leonardo “CHAIN”, hanno ricevuto lo scorso giovedì 12 marzo il frutto concreto del loro training: la certificazione Europass Mobility. Il Palazzo degli Studi di Macerata ha ospitato i giovani premiati, i referenti di progetto e istituzionali nonché i rappresentanti di alcuni partner locali, per la consegna degli attestati di partecipazione da parte del Presidente Antonio Pettinari, l’Assessore Leonardo Lippi e la Dirigente del Settore Programmazione Letizia Casonato.

Le borse sono state realizzate dall’Ufficio Europa della Provincia di Macerata in collaborazione con il partner Eurocentro e i partner intermediari all’estero ed erogate grazie ai circa 147 mila euro di contributo europeo ed ai 20 mila euro messi a disposizione dall’Amministrazione provinciale.
Austria, Francia, Germania, Irlanda, Lituania, Portogallo, Spagna e Regno Unito i Paesi ospitanti, dove i ragazzi hanno potuto frequentare due settimane di corsi di lingua e dedicare le altre dodici ai tirocini formativi in azienda nel settore progettuale della filiera dei prodotti tipici, nelle aree produzione (agricoltura, allevamento, prodotti bio), controllo qualità (analisi chimico-biologiche, controlli di processo), commercio, promozione e grafica (valorizzazione tipicità eno-gastronomiche, promozione pacchetti turistici, grafica, import/export, attività in lingua).
Alcuni di loro hanno avuto la possibilità di prolungare il periodo di formazione-lavoro o hanno acquisito all’estero contatti e competenze che hanno permesso loro di realizzare nuovi percorsi fuori dell’Italia.

“La disoccupazione giovanile – ha detto il presidente Pettinari durante la cerimonia – è un problema che tocca tutta Europa ma la forza dei nostri giovani è la tenacia, la creatività, il sapersi mettere in gioco”; si è unito al suo intervento l’assessore Lippi: “Voi giovani siete la nostra vera ricchezza; per questo motivo, cerchiamo di fornirvi gli strumenti per permettervi di reinvestire nel nostro territorio quanto avete saputo apprendere all’estero”.
Attraverso iniziative come questa, la Provincia vuole contrastare la disoccupazione fra i giovani, valorizzarli, promuovendone la formazione e l’inserimento lavorativo in Europa.
Baleani, referente per il partner Terre di San Ginesio, ha sottolineato come l’area di formazione individuata con CHAIN sia assolutamente coerente con i settori chiave per il nostro territorio: prodotti tipici, turismo sostenibile, commercio internazionale delle tipicità agro-alimentari.
Settori significativi e lungimiranti anche in vista dell’EXPO 2015 (http://www.expo2015.marche.it/Agenda-2015), iniziativa alla quale le realtà marchigiane e maceratesi si stanno preparando per poter cogliere un’occasione imperdibile in termini di rete, promozione, crescita.
È la “terra delle armonie” e suoi valorosi professionisti quella che le videomaker dell’Accademia Belle Arti di Macerata hanno saputo sapientemente raccontare nel video di progetto
Ready, Steady…CHAIN!”


realizzato dalle due giovani professioniste nell’ambito della collaborazione in partenariato con la Provincia. “Una formazione nella formazione, per raccontare l’esperienza professionale e personale dei nostri giovani”, come ha sottolineato il prof. Antonini, in rappresentanza dell’Accademia.

I giovani marchigiani, hanno saputo “spostare il loro limite” in avanti, mettesi alla prova e superarla con profitto; il nostro territorio è ora chiamato a dare degno seguito a quest’impresa.


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *